NINO DE LUCA

Grid Gallery Slide

Nino De Luca è nato a Torre Del Greco (Napoli) il 12 settembre 1965.
Nel 1983 si è diplomato presso il I° Liceo Artistico di Roma e nel 1988 ha ultimato il corso di studi presso l’Accademia di Belle Arti di Roma, nella sezione Pittura.
Nel 1989 ha fondato con due compagni di accademia l’associazione d’arte “Laboratori Incontri d’Arte”. La sua attività espositiva inizia poco prima degli anni novanta.
Il 2001 segna un anno importante nella carriera artistica di Nino De Luca, il pittore si trasferisce nello studio romano di Palazzo Castelli – Cannella e qui entra in contatto con importanti personalità del panorama artistico italiano del XX secolo. Il nuovo studio è un luogo di grande spessore culturale, negli anni vi stamparono le loro opere Afro, Gentilini, Maccari, Tamburi, Vespignani, Ziveri, Burri realizza la sua prima “bruciatura” e Rambelli alcune delle sue sculture. Tra gli artisti conosciuti a Palazzo Castelli, un ruolo di fondamentale importanza lo rivestirà Bruno Canova, maestro a cui De Luca sente di dover molto sia in termini umani che artistici.
In occasione delle sue mostre personali e collettive hanno scritto di lui: Andrea Bonavoglia, Lorenzo Canova, Antonio Carbè, Silvia Cardi, Marcello Carlino, Gioia Cativa, Leonardo Conti, Raffaele De Grada, Paolo D’Orazio, Francesco Gallo Mazzeo, Livio Garbuglia, Vittorio Esposito, Giorgio Ficcarelli, Mario Lunetta, Silvia Pegoraro. Reinhard Pfnigst, Stefano Ronca, Francesco Rossini, Laura Scognamiglio, Gabriele Simongini, Nicola Spagnoli, Chiara Strozzieri, Luigi Tallarico, Maria Olimpia Tudoran.
De Luca ha partecipato a premi nazionali e numerose mostre in Italia e all’estero e le sue opere sono presenti presso musei e collezioni private. Tra le mostre si ricordano nel 2005 l’esposizione a Bucarest presso il Ministero della Cultura Romeno, organizzata e promossa dal Ministero degli Esteri, dall’Ambasciata d’Italia in Romania e dall’Istituto di Cultura Italiano di Bucarest. Nel 2007 e nel 2012 è invitato ad esporre a Sibiu (Romania) presso il Museo Brukenthal, mostra curata e organizzata dall’Istituto di Cultura italiano di Bucarest.
Dal 1990 affianca all’attività di artista quella di insegnante e dal 2008 titolare di cattedra di progettazione e decorazione pittoriche presso l’Istituto d’Arte – Liceo Artistico Statale “Enzo Rossi” di Roma.
Attualmente vive tra l’Abruzzo e Roma dove ha sede il suo studio.